CURA.

Giorgio Galotti, Torino